Licenziamento per Giusta Causa

Licenziamento per Giusta Causa

Motivi di Licenziamento

Licenziare un Dipendente

I Costi del Licenziamento News Contatti
immagine non disponibile

Legittimo il Licenziamento del lavoratore che in malattia ritarda la guarigione

Legittimo il licenziamento del dipendente in malattia se si ritarda lo si compromette la guarigione.

E’ recente la pronuncia della Cass. Sez. Lavoro 11535 del 15 giugno 2020 in cui gli ermellini si pronunciano a favore dell’azienda respingendo integralmente il ricorso del lavoratore che aveva impugnato il licenziamento.

Vediamo la vicenda.

Inizia con una prima pronuncia avanti il Tribunale di Novara che rigetta il ricorso del lavoratore ed una seconda, in appello, pronunciata nel giugno del 2018 sempre respinta.

L’azienda aveva utilizzato un’agenzia investigativa che ha documentato come il dipendente durante il periodo in malattia abbia svolto attività di lavoro manuale dei campi sollecitando gli arti superiori nello scarico e carico della legna o nel trasporto di alcune taniche o, anche, guidando il trattore.

Sulla base di tale documentazione raccolta dall’agenzia investigativa, le cui circostanze sono state ammesse dallo stesso lavoratore, hanno portato i Giudici a respingere l’appello proposto in quanto il comportamento posto in essere è stato ritenuto idoneo  a porre in pericolo e a ritardare potenzialmente la guarigione.

Ricordiamo che la circostanza di falsa dichiarazione dello stato di malattia è una delle cause di licenziamento per giusta causa in quanto il fatto risulta talmente grave da non consentire la prosecuzione, neanche temporanea, del rapporto di lavoro in quanto il vincolo fiduciario viene irrimediabilmente leso. In questo caso il dipendente non ha diritto al periodo di preavviso e alla relativa indennità.

Dogma rappresenta la soluzione che le Aziende hanno per prevenire e risolvere il problema della falsa attestazione della malattia attraverso l’acquisizione di quegli elementi probatori documentali e testimoniali utili ad accertare la violazione degli obblighi di buona fede e correttezza contrattuale e procedere con il licenziamento durante la malattia del dipendente.

Dogma S.p.A.,  inoltre, acquisisce tali elementi probatori in compliance con le norme dello Statuto dei Lavoratori e della Privacy e quindi sempre utilizzabili in sede giudiziaria. Nei casi consentiti dalle normative vigenti, le prove testimoniali e documentali sono corredate anche da filmati e fotografie che certificano i comportamenti tenuti dal lavoratore.

 

Fonti normative:

Cass. Sez. Lavoro 11535 del 15 giugno 2020

Ti potrebbero interessare

immagine non disponibile
Il Diritto alla Naspi 2023 nel licenziamento per giusta causa
News

Il Diritto alla Naspi 2023 nel licenziamento per giusta causa

Il lavoratore che viene licenziato per giusta causa ha diritto alla Naspi. Scopri casistica e importo aggiornato dall’INPS al 2023.
immagine non disponibile
Assenza Visita fiscale: quando si può licenziare?
News

Assenza Visita fiscale: quando si può licenziare?

Quali sono le conseguenze per il dipendente in malattia che non si trova in casa al momento della visita fiscale? Quando viene previsto il licenziamento per giusta causa?
immagine non disponibile
Licenziamento per giusta causa e le conseguenze per il datore di lavoro
News

Licenziamento per giusta causa e le conseguenze per il datore di lavoro

Cosa deve fare un datore di lavoro che licenzia in tronco il proprio dipendente? Quali sono le conseguenze di un licenziamento per giusta causa?
immagine non disponibile
Il licenziamento in tronco
Motivi Licenziamento

Il licenziamento in tronco

Il datore di lavoro può licenziare in tronco, senza preavviso e senza indennità il dipendente che si rende responsabile di fatti gravi capaci di ledere il vincolo fiduciario e cagionare un danno agli interessi dell’azienda.

Contattaci Online per maggiori informazioni

CHATTA CON NOI

Richiedi informazioni

L’Agenzia investigativa Dogma S.p.A. supporta le aziende reperendo le prove necessarie per giungere al licenziamento per giusta causa.
Richiedi una Consulenza gratuita tramite l’apposito modulo.

Compilando il form confermi di aver preso visione dell'informativa e di aver approvato il trattamento dei tuoi dati per le finalità in oggetto.




X

Cookie Policy

Questo sito utilizza cookie per migliorare la qualità del servizio offerto.
Ti invitiamo a prendere visione dell'informativa sui cookie
Proseguendo nella navigazione del sito, l'utente acconsente alle modalità d'uso dei cookie